Poste Italiane: 1000 postini e smistatori

concorsi poste italiane postiniPoste Italiane aprirà presto nuove selezioni per Postini (Portalettere) e Addetti allo Smistamento, i vecchi concorsi Poste Italiane. E’ questo il periodo in cui, ogni anno, l’azienda avvia le nuove selezioni (quest’anno ci saranno anche le amministrative in molte città italiane e questo è un motivo in più per rafforzare il team delle risorse umane) per Postini e Smistatori.

ASSUNZIONI POSTE ITALIANE 2016

Ma quali sono i requisiti per lavorare in Poste Italiane?

Requisiti richiesti per Postini

  • diploma di scuola media superiore con voto minimo di 70/100  o laurea, anche triennale, con voto minimo di 102/110;
  • patente di guida in corso di validità;
  • essere in grado di guidare il motomezzo aziendale, scooter 125;
  • certificato medico attestante l’idoneità al lavoro.

Requisiti richiesti per portalettere

  • diploma di scuola media superiore con votazione minima 70/100 o laurea triennale con votazione minima 102/110
  • idoneità alla visita del medico competente (ex D.Lgs. 81/2008 e successive modifiche).

CONTRATTO DI LAVORO

I contratti saranno a tempo determinato della durata di 3-4 mesi e la pubblicazione delle offerte di lavoro avverrà, probabilmente, in questo inizio di primavera.

DOMANDA DI ASSUNZIONI IN POSTE ITALIANE

Le domande di assunzioni in Poste Italiane vanno inviate direttamente online tramite la registrazione sul sito ufficiale. Una volta registrati riceverete un test attitudinale da compilare online dalla società SHL Italy S.r.l. Unipersonale. Superato il test si passerà alle successive fasi, colloquio e visita di idoneità. I portalettere dovranno sostenere anche una prova pratica.

Le domande di partecipazione possono essere inviare dalla seguente sezione:

Lavora con noi

13 pensieri su “Poste Italiane: 1000 postini e smistatori”

  1. Salve mi sono registrata e ho compilato il CV online, ma non mi è arrivata nessuna e-mail contenente il test attitudinale. Arriverà o è necessario contattare qualcuno??
    Grazie della disponibilità.
    Cordiali saluti

  2. Per diventare portalettere è richiesto un voto di laurea minimo di 102? E per quale oscura ragione? Mi sembra un po eccessivo visto che per i concorsi pubblici più prestigiosi (es magistratura, commissario..) non è più richiesto il voto di laurea già da illo tempore.

  3. Anche voi chiamate i raccomandati ho inviato 4 volte il curriculum e il questionario non l’ho mai ricevuto. Siamo in Italia per cui non vi smentite

  4. ho fatto la domanda per postino per la regione molise(campobasso)
    sia nel 2015 che adesso nel 2016…con tutti i requisiti richiesti…per quale ragione non ho ricevuto alcun avviso di partecipazione?

  5. Purtroppo alcune persone come me per motivi seri ( che ora non vi sto ad elencare )non hanno potuto proseguire gli studi e quindi avere l’opportunità di avere un diploma o quant’altro,per questo ora vorrei capire perché negare la facoltà di poter trovare un posto di lavoro umile come un portalettere o un semplice netturbino non parliamo di settori I quale è importante la conoscenza della materia ,ma di semplici attività le quale con un po’ di affiancamento e impegno Diverrebbe più che fattibili ,quindi mi rivolgo a voi sig.Renzi ,5 stelle europa ECC.. ecc .. questo modo di fare i bandi non è discriminante e inqualificato nei confronti di persone che non hanno un diploma ? Che già hanno perso le loro grandi opportunità non avendo avuto la possibilità di poter dirigere le loro opportunità tramite gli studi ,ma che magari per semplice bisogno economico hanno dovuto aiutare la famiglia ad arrivare a fine mese ! …oggi si parla di molti diritti tra le vostre labbra ci sono gli immigrati o profughi si parla dei diritti delle persone che hanno delle sessualità avverse ai loro voleri si parla di tanti diritti …ma di noi ?di tutti quelli come me ? Che diritti dovremmo avere oltre che sentirci rifiutare anche il più semplice e umile lavoro ..solo perché non abbiamo il diploma ,QUESTA È DISCRIMINAZIONE!questo modo di fare distrugge la rinascita di un paese ,questo modo di fare non permette a persone sfortunate di avere una semplice è nuova opportunità ,questo modo va contro ogni principio di sana società.
    concludo dicendo che in questo modo negate una ripresa non solo a noi ma a tutto il paese ,perché in Italia uno dei più gravi problemi che stiamo vivendo è l’indifferenza ,del vicino di casa, del autorità ,dello stato ,ognuno pensa singolarmente ai propri interessi senza alzare mai lo sguardo verso un paese che sistematicamente inesorabilmente sta affondando .

  6. Salve io sono registrata da un po’ di tempo e Oggi controllando il mio curriculum Mi sn accorta che c’era un errore Nel voto del diploma e l ‘ho modificato . Adesso vorrei sapere essendo registata da piu di un anno ma con 60/100 invece di 100/100 e come se nn Mi sia mai candidata come portalettere? Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *